18.02.2023 Spettacoli e Performance /

CLOSING PARTY

(ARRIVEDERCI E GRAZIE)

Evento organizzato e promosso da:

Teatro Cantiere Florida


h. 21:00

vai al sito


Dopo Happy Hour e El pueblo unido jamás será vencidoAlessandro Bernardeschi e Mauro Paccagnella concludono la loro Trilogia della Memoria con Closing Party (arrivederci e grazie).
Questa festa senza lustrini, assurda e ironica al tempo stesso, ci offre l’occasione di riflettere sugli ultimi sussulti delle grandi utopie della storia.
L’ultima parte di un delizioso trittico che raffigura le alterne vicende della mezza età, Closing Party (arrivederci e grazie) riflette sulla fine come potenziale nuovo inizio, là dove i ricordi intimi e la memoria collettiva si intrecciano per diventare una cosa sola. Alessandro e Mauro imprimono gesti e tracciano percorsi, spaziando da Marianne Faithfull al Bolero di Béjart, dagli Anni di Piombo italiani a Pier Paolo Pasolini, dalle piume alle parrucche. Senza dimenticare il tutù.
Ma tutto questo sarebbe vano se non fosse per la delicata bellezza dei loro corpi invecchiati, che rafforzano il carattere politico dell’opera, in cui l’età non è più solo lo sfondo metaforico, ma il cuore stesso della coreografia.
Un ballo per due, un valzer d’addio, ironico e bizzarro, un ballo di chiusura serio e leggero allo stesso tempo, la cui partitura scenica si fonda su un inquietante doppio gioco.

 

ideazione e regia Alessandro Bernardeschi
in collaborazione con Mauro Paccagnella
performer Alessandro Bernardeschi e Mauro Paccagnella / Carlotta Sagna
con Ares D’Angelo
disegno luci Simon Stenmans
direzione tecnica Simon Stenmans / David Alonso Morillo
video Stéphane Broc
suono Eric Ronsse
direzione musicale Alessandro Bernardeschi
muscihe Simon & Garfunkel, Coro dell’Armata Rossa, un estratto da Salò, o le 120 giornate di Sodoma, Nilla Pizzi, Ravel, Sylvester, Lucio Battisti, Anna Magnani, Nina Simone, Marianne Faithfull, Edvard Grieg, Umberto Bindi, Paul Simon
produzione Wooshing Machine
co-produzione Les Brigittines, Charleroi danse – Centre Chorégraphique de la Fédération Wallonie-Bruxelles
con il sostegno di Wallonia-Brussels Federation and the Frenchspeaking Community, Wallonia-Brussels-Theater-Dance WBTD and Wallonia-Brussels-International WBI
grazie a Lisa Gunstone, Fabienne Damiean

Torna in alto
Torna su