10.10.2020 > 11.09.2020 Workshop e Laboratori /

WORKING WITH OBJECTS

JULYEN HAMILTON

Evento organizzato e promosso da:

Company Blu


h.

Maggiori info e Contatti

Vai al sito


Working with objects – breve introduzione all’uso di oggetti nella creazione di una performance: i lavori di Julyen Hamilton sono caratterizzati da una serie di diversi elementi ricorrenti, attentamente studiati e praticati nel corso degli anni. Questi elementi includono luce, suono, testi, dialoghi e l’utilizzo di oggetti nello spazio, usati in maniera essenziale ma che accompagnano tutte le sue opere teatrali. OBjeCts quindi come oggetti posti, maneggiati, distrutti e creati; oggetti ai quali si parla, con i quali si balla e che rivelano una poesia particolare soprattutto quando nel contesto è presente un corpo “nudo”, danzante. Lavorando a fondo nel corpo e nel movimento agiremo nel contesto prendendo in considerazione e praticando l’entrare in relazioni poetiche con oggetti per scoprire come possono partecipare e rivelare ulteriori strati di immagini nelle composizioni.

Julyen Hamilton è danzatore, coreografo, poeta, docente e musicista. Si occupa di danza da oltre quarant’anni, creando e presentando i suoi lavori in tutto il mondo. si è formato a Londra negli anni ’70, periodo di radicale sperimentazione che lo ha portato a diventare un esponente delle performance innovative basate principalmente sull’improvvisazione. Il suo lavoro si basa sulla composizione istantanea di partiture coreografiche, accompagnate da testi anch’essi per la maggior parte improvvisati e combinati alla danza in maniera unica, fondendo la sua pratica di scrittura con la sua raffinata abilità nel movimento. Questa immediatezza compositiva caratterizza la sua compagnia Allen’s Line, dirigendo danzatori e lighting designers nella messa in scena di lavori coreografici. Fin dagli anni ’80 ha lavorato con molti dei migliori musicisti europei, con alcuni dei quali ha dato anche lettura di sue poesie. Julyen Hamilton è inoltre molto conosciuto per la sua metodologia d’insegnamento che riflette la sua ricerca personale su come la tecnica può evolvere in creatività improvvisativa e su come la stessa può essere impartita. J.H. è infatti regolarmente invitato a insegnare nei principali centri di formazione di tutto il mondo, proponendo la sua pedagogia incentrata sugli elementi dello spazio, del tempo, della voce e della drammaturgia.

Torna in alto
Torna su